• Blog

Decolla l’industria 4.0 << Ma Como non sfrutta tutte le sue eccellenze>>

 

Via a Mecspe. Ventuno aziende comasche partecipano alla fiera dedicata all'innovazione e all'automazione il caso della 3D Print: stampanti in tutto il mondo

Como

MARILENA LUALDI

Il manifatturiero 4.0 si mette in vetrina a Mecspe e Como porterà 21 aziende a Parma da giovedì 23 fino a sabato 25.

Realtà anche molto diverse, che vogliono mostrare come l'eccellenza in campo tecnologico punti su ogni dimensione del tessuto produttivo.

Così si trova dalla microimpresa a quella più grande, con uguale determinazione a investire sull'automazione e sulle sue straordinarie opportunità.

Senza confini

Una storia interessante in questo senso è rappresentata dalla 3D Print Como, realtà artigianale che in poco tempo è riuscita a diffondere stampanti 3D in tutt'Italia e all'estero: tra le ultime commesse, quelle in Tunisia per realizzare prototipi per la ricostruzione di ossa a livello mandibolare. Ma non si può dimenticare un altro ordine, niente meno che della Ferrari.

Anche se a volte – sottolinea Alberto Canali che guida la società co il socio Asanka Withanaarachchi, ingegnere nato nello Sri Lanka e poi dal destino personale e professionale legato a Como – è più difficile essere profeti in casa.

Tutto nasceva dlla condivisione degli spazi di CowoComo quattro anni fa, poi la crescita del business, tanto che tra le soddisfazioni c'è quella di aver assunto una segretaria:

<< Era una bravissima cinquantenne, senza lavoro – spiega Canali – Ora abbiamo avuto anche un ragazzo in stage e ci piacerebbe assumerlo. Stiamo crescendo costantemente e l'anno scorso il fatturato è aumentato del 17% rispetto al 2015. Abbiamo chiuso il 2016 con un altro investimento. In effetti avremo più di 150 stampanti nel Triveneto, siamo arivati a Tunisi come a Malta.

Grazie a una grossa azienda, siamo arrivati anche alla fiera di Las Vegas perchè con le nostre stampanti hanno costruito la miniatura del loro macchinario più evoluto e l'hanno inviato lì, risparmiando 80mila dollari.

Siamo soddisfatti, ma dove è più difficile è propo nella nostra zona. Abbiamo lettu su “La Provincia” l'inchiesta sull'industria 4.0 e in effetti la mentalità a Como è ancora indietro>>.

Un premio in rosa

A proposito di terreno da guadagnare, uno dei problemi di oggi è anche la digitalizzazione delle donne. Per questo 3D Print ha lanciato un contest 3dpinkworld.it dove possono partecipare solo donne.

Nella giuria preseiduta da Dario Colombo, ci sono Ilenia Brenna dell'Enaip Cantù (Che fa corsi con queste stamanti), Elisabetta Caregnato, Barbara Ferrari, Simone Rasetti. Obiettivo, valorizzare il lavoro e l'ingegno di progettiste, designer e imprenditrici su un prodotto innovativo da reallizzare con la tecnica della stampa 3D.

C'è tempo fino a metà aprile e poi ci sarà una vetrina doc come la Fiera di Milano venerdì 21 aprile alle 11:30. Intanto però c'è l'appuntmento di Mecspe, che non è da meno, e che fino a sabato 25 metterà a confronto con un mondo in fermento.

 

La Provincia Como - Economia : 22 March 2017

« Previous Post

Leave a Reply

Recent Tweets

3DP s.r.l.

Via El Alamein, n° 11/C
22100 Como
P.iva 03530070139

Tel:+39 0313372106
Fax: + 390314142732
Mob: +39328 4322111
e-mail: info@3dpworld.it

Customize

Customize

Header Style Horizontal Vertical