Personalizzare maschere per Cosplay stampate in 3D con Michał Lisowski

Sommario

  • Lo studio di design Artful Dodgers sta usando una Zortrax M200 per stampare accessori per cosplay fatti su misura.
  • Il design della maschera è ispirato da quello del personaggio del gioco Overwatch della Blizzard Entertainment.
  • La forma della maschera è basata sulla scansione 3D della testa del cosplayer.

Michał Lisowski dello studio Artful Dodgers Design è un prolifico designer specializzato nella realizzazione di modelli architettonici, prototipazione rapida e produzione di oggetti di scena. Zortrax M200 ha un ruolo chiave nel suo laboratorio garantendo un affidabile soluzione per modelli di test e oggetti di alta qualità per cosplayer. Per mostrare la sua abilità, vi presentiamo la maschera stampata in 3D ispirata dal gioco Overwatch di Blizzard Entertainment.


Il designer laureato alla West Pomeranian University of Technology in Szczecin, Polonia. Durante gli studi di Design Industriale, Michał ha realizzato quanto complicati e inaffidabili fossero i metodi tradizionali per la prototipazione. Desiderava creare prototipi migliori, più velocemente e più resistenti, ma soprattutto con la precisione richiesta per test approfonditi del prodotto. Quindi, ha iniziato a cercare alternative. Poiché molti dei design vengono fatti digitalmente, la stampa 3D fu una naturale soluzione al dilemma. La scelta del brand della stampante 3D venne anch’essa naturale poiché lo studio con la quale cooperava lavorava già con Zortrax M200. 

Il potere della prototipazione rapida

La decisione di comprare una stampante 3D fu dettata da un fattore economico. È semplicemente  più economico stampare i propri modelli piuttosto che affidarsi a terzi. Soprattutto, Michał voleva una visione completa del processo. Zortrax M200 come ogni altra stampante 3D Zortrax, lavora in un Ecosistema Zortrax integrato. Il dispositivo è pronto a lavorare appena uscito dalla scatola, lo istalli e stampi in 3D. Questo era molto importante poiché Michał non aveva alcuna conoscenza tecnica o tempo per acquisirla. Fortunatamente, la stampante 3D è quasi esente da manutenzione. Non c’è bisogno di assemblaggio, calibrazione o ingombranti aggiustamenti. Questa inizio gli ha permesso di lavorare fin da subito.



Zortrax M200 gli consente di prototipare rapidamente e efficacemente. La velocità ed economicità della stampa 3D garantisce un'opportunità impareggiabile per testare varie iterazioni. Il processo di design supportato dalla stampante 3D è semplicemente più completo. Inoltre, da un vantaggio rispetto ad altri studi, perché Michał può offrire ai suoi clienti un set completo di servizi, dalle fasi concettuali, a progettazione, prototipazione e test. Grazie a questo, Artful Dodgers Design può analizzare la fattibilità e l'ergonomia dei prodotti con una precisione senza pari.


Maschera di Tracer stampata in 3D

La maschera di Tracer è stata indossata da una cosplayer presso la Convention PAX AUS, in Australia. Per assicurarsi una forte somiglianza, Michał ha iniziato prendendo screenshot del personaggio del gioco. Le immagini lo hanno aiutato a tracciare con precisione il copricapo e preparare il modello iniziale. Comunque, Michał ha dovuto modificare il modello per adattarlo all’anatomia umana, poiché il design del personaggio era troppo cartoonesco. Una volta pronto il modello 3D, il designer ha stampato un set di prototipi per studiare il loro aspetto e resistenza. Il passo successivo è stato scannerizzare in 3D la faccia dell’indossatrice, per assicurarsi che si adattasse perfettamente. Inoltre, la maschera è stata studiata per essere indossata confortevolmente con la maggior parte del peso bilanciato sulla parte del naso, che notato di prese d’aria. Michał ha incluso anche magneti e fili per ulteriore personalizzazione. I fili sono stati stampati in 3D per ridurne il peso. Michał Lisowski solitamente usa materiale di stampa Z-ABS, per il suo basso costo e il facile post-processo. Quasi tutte le parti sono stampate in 3D con un layer di 0,19, ma alcune richiedevano dettagli più sottili per la quale è stato usato un layer di 0,09.




Il progetto completo ha richiesto circa un mese per essere completato. La parte che è durata più a lungo è stata il post-processo. Michał tiene molto a garantire al cliente la miglior qualità. Il primo passaggio fu la rimozione del supporto. Per fortuna, la feature per i supporti presente in Z-SUITE 2 Beta ha aiutato nel assicurare una facile rimozione e un alta qualità nella superficie del modello. Più tardi si è occupato di levigare con acqua e carta normale. La superficie è stata levigata anche con acetone. Mentre in certe applicazioni la visibilità dei layer non è un problema, in questo caso la maschera doveva essere perfettamente liscia. Dopo l'adesione e l'ulteriore lucidatura, la maschera Tracer era pronta per la spedizione. La cosplayer l’ha dipinta da sola per abbinare il colore al resto del suo costume. Scopri tu stesso l'effetto!



Lisa Blackcrane (Lisa Shih) nel cosplay di Tracer, foto di  Trung Do Photography

La maschera è stata progettata interamente da Michał Lisowski. Il design era basato sul modello e le foto del gioco Overwatch di Blizzard Entertainment. Tutte le foto sono state gentilmente concesse da Michał Lisowski. Leggi altro in merito alla stampa 3D nel mondo del cosplay nell’articolo su Reym’s Cosplay Designs. Se sei interessato ad altre tecniche per la costruzione di oggetti di scena, dai un'occhiata alle maschere di Hero Craft Creations. Come nota aggiuntiva, Michał Lisowski sta preparando un altro grande progetto collegato alle auto RC. Rimanete sintonizzati!